Giramenti di testa improvvisi

I giramenti di testa improvvisi sono il sintomo di uno o più disturbi, che a volte coincidono con vere e proprie patologie. Per curarli, dunque, occorre individuare la causa scatenante e agire su quella attraverso uno specifico trattamento indicato dal medico.

Tra le cause più frequenti dei giramenti di testa improvvisi ci sono senza dubbio le patologie otoiatriche, ovvero quelle legate all’orecchio interno e che influiscono sull’equilibrio causando i classici giramenti di testa. In questi casi occorre pertanto affidarsi ad uno specialista che provvederà a fare una diagnosi e a prescrivere una terapia adatta a debellare il problema. Allo stesso modo, è necessario rivolgersi al medico per iniziare un’adeguata terapia quando i giramenti di testa sono causati da patologie alla cervicale, che allo stesso modo influiscono sull’equilibrio causando le già note vertigini.

I giramenti di testa improvvisi sono inoltre uno dei sintomi di problemi riguardanti la circolazione sanguigna, sia quando essa è superiore ai livelli considerati “normali”, ovvero in caso di ipertensione, che quando risulta inferiore a tali livelli, ovvero in caso di ipotensione. Sia in caso di ipertensione che in caso di ipotensione i giramenti di testa, nelle fattispecie più gravi, possono essere accompagnati dalla perdita dei sensi, situazione in cui è necessario intervenire tenendo le gambe del soggetto alzate da terra, in modo tale da facilitare l’afflusso di sangue al cervello. Tra le cose da fare per cercare di individuare la causa del problema, dunque, c’è quello di controllare la pressione arteriosa, un’operazione facile e veloce che può essere eseguita a casa in modo autonomo attraverso appositi apparecchi venduti presso farmacie e supermercati ben forniti.

Infine, i giramenti di testa improvvisi possono essere legati a problemi di alimentazione. In altre parole, si tratta in questo caso di una reazione dell’organismo ad una carenza di determinate sostanze generalmente apportate tramite un’alimentazione sana ed equilibrata. Situazioni di questo tipo si verificano spesso quando si seguono diete “fai da te” o poco equilibrate.

Comments are closed.